Carlo Pignatelli converte i propri stabilimenti produttivi per la creazione di maschere da donare


In pace di emergenza e di crisi, Carlo Pignatelli, insieme advertisement altre aziende del settore tessile, è attivato per risk il suo contributo per supportare il sistema sanitario e ha deciso di convertire la sua rete produttiva per la realizzazione di mascherine protettive, fondamentali per evitare la diffusione del Covid-19

Allo stato attuale, infatti, in Italia servono oltre 90 milioni di mascherine al mese, una necessità chesi scontra disadvantage una carenza endemica per rispondere a quale Confindustria Moda ha lanciato unappello alle aziende del settore tessile per testare la disponibilità advertisement ampliare o riconvertire la propria attività produttiva nella fabbricazione di dispositivi sanitari.

Un appello al quale Carlo Pignatelli ha risposto immediatamente convertendo parte della sua filiera alla realizzazione di mascherine per la salvaguardia della salute di tutti.

I dispositivi di protezione, realizzati nella sartoria di Torino, verranno donati gratuitamente advertisement entil ocali che possono distribuirli alla comunità del capoluogo piemontese.

In paces di emergenza e crisi, Carlo Pignatelli, insieme advertisement altre aziende del settore tessile, si è adoperato per contribuire a sostenere il sistema sanitario e ha deciso di convertire parte della sua rete produttiva per la realizzazione di maschere protettive, indispensabili per prevenire la diffusione di Covid19

Attualmente, infatti, in Italia servono più di 90 milioni di maschere al mese, esigenza che cozza disadvantage una carenza endemica di risposta a cui Confindustria Moda ha lanciato un appello alle aziende del settore tessile per testare la volontà di espandersi o convertirsi. la sua attività produttiva nella fabbricazione di dispositivi sanitari per la collettività.

Un appello al quale Carlo Pignatelli ha subito risposto convertendo parte della sua filiera alla realizzazione di maschere per la tutela della salute di tutti. I dispositivi di protezione, realizzati nella sartoria torinese e utilizzati dalla comunità, verranno donati gratuitamente alle autorità locali che potranno distribuirli alla comunità.



Resource web link .

Leave a comment